seunakinlotan.com

“Vedo musica a colori”: cos’è la sinestesia

Qual è il gustoso di The Nightingale? Di che colore è giovedì? Dov’è il numero 8 e come è l’angolo di 40 gradi? Se sei in grado di rispondere a queste domande, allora, a quanto pare, Cinteen. Gli esperti dicono cos’è la sinestesia e come vive con essa.

Interpora

Se esposto a uno dei sensi – ad esempio udito o visione – una persona riceve non solo la sensazione attesa, ma anche il “bonus” aggiuntivo, “bonus”. Questo fenomeno si chiama sinestesia. Con la sinestesia, la musica è dipinta, le lettere possono essere lisce o ruvide al tatto, i colori odorano – ci sono molte opzioni.

Ciò non significa che le camicie non possano ascoltare la radio e allo stesso tempo guidare l’auto, perché è ostacolata dai suoni di colore. La maggior parte dei proprietari di percezione sinestetica non vede e non sente ulteriori effetti nella realtà: lo stimolo provoca una sensazione di colore o odore piuttosto, la loro immagine luminosa.

Sebbene raro simpatico “tipo proiettivo” veda davvero gli effetti del colore. Recenti studi congiunti nelle università di Grenada e Malaga (Spagna) hanno mostrato: un’aura di persone o oggetti che solo pochi possono essere visti può essere proprio una manifestazione della sinestesia proiettiva.

Dalla patologia alla norma

Recentemente, la sinestesia come fenomeno ha notevolmente aumentato il suo stato. All’inizio era “qualcosa di inspiegabile”. Quindi, nel XIX secolo, ne hanno parlato come patologia. Con un aumento del numero di ricerche, la sinestesia è passata nella categoria di “fenomeni”, opzioni per la norma caratteristica di una sola percentuale della popolazione. Quindi la percentuale è aumentata a quattro e si è creduto che tra le donne sei volte più synedri rispetto agli uomini.

“Un recente studio di Julia Simer

188 persone hanno preso parte allo studio degli scienziati. A loro è stato chiesto di indicare il 9 segreti femminili che ogni uomo deve conoscere desiderato di partner sessuali da quello che potrebbe potenzialmente interessarli come candidato per le relazioni, con questo potrebbe scegliere da 0 a 60 partner sessuali.

, Jamie Ward e dei loro colleghi hanno messo in discussione entrambe le disposizioni”, scrive il neurologo Oliver Sax. – Usando un campione casuale di quasi 700 soggetti e test oggettivi per separare la sinestesia genuina e pseudo, hanno scoperto che una persona su 23 ha una sorta di sinestesia – la più incontrata di loro sono i giorni “dipinti”. Non esistono differenze di genere significative tra le persone con sinestesia “.

“A metà degli anni ’90, a giudicare dai risultati della ricerca, è stata trovata una sensazione sinestetica di lettere a colori in una persona del 2000 e recentemente in ogni centesima persona”, conferma le conclusioni del Dr. Sachs Sachs Chetien van Kempen.

Gene del pensiero figurativo

È quasi dimostrato che la sinestesia congenita ha una natura genetica. Un aumento così forte del numero di persone con una percezione speciale significa che la sinestesia è una sorta di vantaggio evolutivo che ha permesso ai portatori genici di trasmetterla a un gran numero di discendenti? Forse il numero di synette è sempre stato piuttosto grande: il crescente interesse per la propria psiche della persona media ha permesso a molti di rendersi conto come persone con una percezione speciale.

Le ultime tendenze nello studio del fenomeno della sinestesia ci consentono di parlarne non come una “connessione interpretativa”, ma come una connessione tra pensiero e sentimenti, un metodo aggiuntivo di elaborazione creativa e memorizzazione delle informazioni. “I meccanismi alla base della sinestesia contribuiscono alla creatività, quindi la sinestesia e la creatività sono interconnesse. Ma la connessione tra loro non è necessariamente causale “, afferma il professor Lawrence Marx.

Non sorprende che ora, quando la quantità di informazioni sia aumentata in modo significativo e le professioni creative sono diventate più richieste, sono i cinema che si ottengono, se non un evolutivo, allora un vantaggio di carriera. Coloro che, in un’altra situazione sociale, non penserebbero nemmeno di notare e sviluppare questa proprietà nel mondo moderno lo trovano con un buon aiuto nel lavoro o nel studio.

Usiamo il regalo

“Le righe che scrivo sono costruite in linee multilolore. Tornando a ciò che è stato scritto, non correggo lo stile del testo, ma la sua combinazione di colori. È importante che un solo colore non si distingua eccessivamente. Sostituisco spesso le parole con sinonimi in modo che decorano (nel senso del colore) delle mie linee in modo più armonioso ”. Molti sinteti a flusso di grafici notano che con la loro alfabetizzazione devono precisamente una percezione speciale. Vedono solo che “la parola sembra sbagliata” e correggerla.

“Vedo numeri situati nello spazio in un certo ordine, su una sorta di matrice”, afferma Alexey (42 anni, matematico). – Quando ho bisogno di risolvere il problema nella mia mente, scelgo i numeri dal mio tavolo. Se dimentico le condizioni, guardo solo la matrice da ricordare. Sembra distinguersi “.

Certo, non tutti sono destinati a diventare Kandinsky, che ha dipinto la sua musica visibile e è diventato famoso. Non tutti, come Nabokov, diventeranno uno scrittore. Per diventare grande, una sinestesia non è chiaramente abbastanza. Ma una nuova metafora, un modo diverso di percepire il mondo, un nuovo aspetto: questo è esattamente ciò per cui la società moderna desidera ardentemente. Quindi chiediti: che colore è giovedì?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *